Immagine  
"
Ma vorrei farti una domanda: ti sei accorta che io sono un ometto ?

Elio e le storie tese
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di DIY (del 16/12/2008 @ 12:30:06, in Le segnalazioni del Dott. DIY, linkato 1110 volte)

Per capire da dove arrivino i problemi etici che attraversano il Partito Democratico e i non lusinghieri risultati appena conseguiti in Abruzzo, basta poco: Google e Wikipedia.

Per non parlare poi di Riccardo Villari di cui vedasi la biografia  [sempre tratta da Wikipedia]

"Ha iniziato a fare politica nei Cristiani Democratici Uniti di Rocco Buttiglione; secondo quanto raccontato da Mastella fu l'ex ministro a convincerlo a trasferirsi nell'UDEUR, nominandolo segretario regionale del partito. Villari, dopo esser divenuto consigliere regionale, passò poi con i rutelliani e si propose come responsabile della Margherita in Campania ma venne sconfitto da Ciriaco De Mita che però, ben impressionato dal rivale, lo propose senza successo come candidato sindaco di Napoli. [1]

Riccardo Villari fu eletto deputato alla Camera al termine delle elezioni politiche del 2001 nel collegio uninominale di Pomigliano D'Arco, confermò il suo seggio anche cinque anni dopo nella circoscrizione Campania 1 con le liste dell'Ulivo. Trasloca al Senato nel 2008, candidandosi con il Partito Democratico nella regione Campania.

Il 13 novembre del 2008 viene eletto con 23 voti presidente della Commissione Vigilanza della RAI: le preferenze gli arrivano principalmente da esponenti del PDL..."

Di Salvatore Margiotta (per il quale oggi sono stati disposti gli arresti domiciliari poiche' coinvolto nell'ambito di un'inchiesta della procura di Potenza per tangenti sugli appalti per l'estrazione del petrolio in Basilicata) Wikipedia non dice molto, a parte il fatto che viene annoverato nel gruppo Ex-Democristiani  per quel che riguarda la provenienza dei politici appartenenti al Partito Democratico.

Potrei certamente fare di meglio con Google ma, a questo punto, non e' che abbia gran voglia : il quadro mi sembra sufficientemente chiaro

 

Ma queste sottolineature non sono altro che rigurgiti di un vecchio rudere di ex-piccista...

p.s.

Ciao Franco

(6/6/1937 - 12/12/1998)

 


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 16/12/2008 @ 15:43:01, in Media e Tv, linkato 1296 volte)
Ieri, all'età di 85 anni, si è spento a Monaco Horst Tappert, l'ispettore Derrick.

L'Ispettore Derrick

Impossibile dimenticare l'inconfondibile fotografia della serie televisiva: cambiando distrattamente canale, anche da una frazione di secondo di un fotogramma qualsiasi, era immediatamente riconoscibile.

Un mondo grigio/giallo che sembrava filmato con una bottiglia di Peroni davanti all'obiettivo.
Grigio e giallo (quasi sepia) sia in esterno che in interno.

Un mondo popolato da "cattivi" che venivano ritrovati in malfamati locali dove gli avventori erano tutti vestiti di pelle nera e berretti alla Glenn Hughes dei Village People.
Locali dove la musica era sempre una improbabile dance germanica, stereotipata e ossessiva.

E Derrick era affiancato dal suo aiutante inutile. Molto simile come coppia a Batman/Robin: geniale supereroe uno, inetto e perennemente basito l'altro. Sembra che per gli sceneggiatori sia indispensabile dotare l'eroe di una spalla tanto più insulsa quanto più deve spiccare l'eroismo del protagonista.

Tutto questo ha lasciato un segno nelle persone della mia generazione.

Horst Tappert mi era simpatico, e mi dispiace che non ci sia più.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di DIY (del 17/12/2008 @ 09:13:32, in Le segnalazioni del Dott. DIY, linkato 886 volte)

(Da Wikipedia, l'enciclopedia libera)

Giuseppe Gambale ... è eletto per la prima volta deputato nelle liste del movimento per la democrazia "La Rete", alla quale aderisce in un periodo caratterizzato da una grande spinta collettiva verso un profondo rinnovamento della politica e in vista dell'affermazione della cultura della legalità, esigenza trasversale a tutta la cosiddetta società civile che comincia a far sentire con forza la sua voce di rottura rispetto alla politica tradizionale.
....
Eletto nuovamente deputato con "L'Ulivo" nel 1996 (collegio Mugnano - Marano - Melito).
Nel 1999, dopo avere abbandonato il "PDS - Partito Democratico della Sinistra", al quale era transitato dopo l'esperienza de "La Rete", aderisce e dà vita al progetto de "I Democratici" ("L'asinello") insieme con altri 19 deputati.
...
Aderisce successivamente alla Margherita, e oggi al Partito Democratico.

============

Renzo Lusetti (Castelnovo di Sotto, 4 settembre 1958) è un politico italiano. Laureato in scienze politiche, è stato dirigente d'azienda.
Inizia la sua carriera politica nella Democrazia Cristiana come segretario nazionale dei giovani. Con la Dc sarà deputato nella X e XI Legislatura.

Dal 1994 al 1997 è assessore al personale del Comune di Roma.

Eletto nella XV Legislatura con L'Ulivo (riconfernmando l'incarico avuto nella XIV Legislatura, quando era stato eletto con la Margherita-Democrazia è Libertà), il 4 maggio 2006 è stato nominato Segretario di Presidenza della Camera dei Deputati.


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 17/12/2008 @ 10:26:25, in Tech World, linkato 12900 volte)

A molti sarà capitato, installando il sistema operativo (nella fattispecie Windows XP Professional) su un PC nuovo, di avere problemi con alcune periferiche non riconosciute, per le quali il sistema operativo non riesce a trovare il driver adatto.

A volte si riesce a capire qual è la periferica ma non esattamente la marca/modello per poterne cercare il driver.

C’è un sistema abbastanza semplice per identificare queste informazioni.

Su Gestione Computer è chiaramente indicata la periferica non riconosciuta:

 

Col tasto destro scegliere Proprietà e quindi Dettagli:

 

 (ovviamente queste due immagini si riferiscono a periferiche installate correttamente e quindi è presente la descrizione, ma si tratta solo di esempi: anche per le periferiche non riconosciute l’ID istanza periferica è chiaramente indicato)

Le parti della stringa evidenziate vi permettono di capire il tipo di periferica (USB o PCI) , il produttore (Vendor ID) e il prodotto (Device ID):

  1. USB/PCI: indica se si tratta di una periferica USB o PCI
  2. VEN/VID + codice: indica il costruttore. Nelle due immagini di esempio 1106 e 045E
  3. DEV/PID + codice: indica il prodotto. Nelle due immagini di esempio 3104 e 00BD

Su internet si possono trovare siti che permettono, da questi codici, di identificare di che prodotto si tratti.

Ad esempio:

http://www.pcidatabase.com/ (per le periferiche PCI)
http://www.linux-usb.org/usb.ids (per le periferiche USB)

Sempre su internet, con un motore di ricerca (ad es. Google) si possono cercare direttamente  informazioni sul dispositivo “misterioso”.

Partendo dalle due immagini d’esempio cercheremo quindi:

PCI VEN 1106 DEV 3104
oppure
USB VID 045E PID 00BD

I risultati della ricerca ci permetteranno quindi di avere un’idea più chiara del tipo di periferica per identificare il driver necessario.

Ovviamente se la periferica da identificare fosse il modem o il router ADSL, sarà piuttosto complicato andare in internet per raccogliere informazioni……

 


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 17/12/2008 @ 18:31:55, in Comunicazione, linkato 918 volte)

Vetrina a Firenze, patria della lingua italiana....

 Centralinissimo
(Grazie a Moreno)

 


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 20/12/2008 @ 12:04:27, in Politica, linkato 1494 volte)
Francesco CossigaRepubblica Sudamericana d'Italia

"Maroni dovrebbe fare quel che feci io quand'ero ministro dell'Interno (...)
Infiltrare il movimento con agenti pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino le città.
Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto della polizia.
Le forze dell'ordine dovrebbero massacrare i manifestanti senza pietà e mandarli tutti all'ospedale.
Picchiare a sangue, tutti, anche i docenti che li fomentano.
Magari non gli anziani, ma le maestre ragazzine sì".

Francesco Cossiga
ex Presidente della Repubblica Italiana

(da Repubblica 30/10/2008, articolo di Curzio Maltese)

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 25/12/2008 @ 00:00:01, in Pensieri sciolti, linkato 980 volte)

Oggi è Natale, si celebra la nascita di un leggendario personaggio rivoluzionario di tanti tanti anni fa.
Mi piace postare il testo di una canzone straordinaria.
La rilettura dei dieci comandamenti fatta da Tito, uno dei due ladroni crocifissi insieme a Gesù.
Una vista dal basso delle regole del potere.

Auguri a tutti.

Il testamento di Tito
(Fabrizio De Andrè)

Non avrai altro Dio all'infuori di me spesso mi ha fatto pensare;
genti diverse venute dall'est dicevano che in fondo era uguale:
credevano ad un altro diverso da te, non mi hanno fatto del male,
credevano ad un altro diverso da te, non mi hanno fatto del male.

Non nominare il nome di Dio, non nominarlo invano.
Con un coltello piantato nel fianco gridai la mia pena ed il suo nome:
ma forse era stanco, forse troppo occupato, non ascoltò il mio dolore;
ma forse era stanco, forse troppo lontano, davvero lo nominai invano.

Onora il padre ed onora la madre, e onora anche il loro bastone:
bacia la mano che ruppe il tuo naso perchè le chiedevi un boccone.
Quando a mio padre si fermò il cuore, non ho provato dolore,
quando a mio padre si fermò il cuore, non ho provato dolore.

Ricorda di santificare le feste, facile per noi ladroni,
entrare nei templi che rigurgitan salmi di schiavi e dei loro padroni,
senza finire legati agli altari sgozzati come animali,
senza finire legati agli altari sgozzati come animali.

Il quinto dice non devi rubare, e forse io l'ho rispettato
vuotando in silenzio le tasche già gonfie di quelli che avevan rubato:
ma io senza legge rubai in nome mio, quegli altri nel nome di Dio,
ma io senza legge rubai in nome mio, quegli altri nel nome di Dio.

Non commettere atti che non siano puri, cioe' non disperdere il seme...
Feconda una donna ogni volta che l'ami così sarai uomo di fede.
Poi la voglia svanisce e il figlio rimane, tanti ne uccide la fame.
Io forse ho confuso il piacere e l'amore ma non ho creato dolore.

Il settimo dice non ammazzare se del cielo vuoi essere degno,
guardatela oggi questa legge di Dio tre volte inchiodata nel legno.
Guardate la fine di quel Nazzareno e un ladro non muore di meno
Guardate la fine di quel Nazzareno e un ladro non muore di meno.

Non dire falsa testimonianza ed aiutali a uccidere un uomo...
Lo sanno a memoria il diritto divino, ma scordano sempre il perdono.
Ho spergiurato su Dio e sul mio onore e no non ne provo dolore,
ho spergiurato su Dio e sul mio nome e no non ne provo dolore.

Non desiderare la roba degli altri, non desiderarne la sposa
Ditelo a quelli, chiedetelo ai pochi che hanno una donna e qualcosa
Nei letti degli altri già caldi d'amore non ho provato dolore
L'invidia di ieri non e' gia' finita, stasera v'invidio la vita.

Ma adesso che viene la sera ed il buio, mi toglie il dolore dagli occhi.
E scivola il sole al di là delle dune a violentare altre notti:
io nel vedere quest'uomo che muore, madre io provo dolore;
nella pietà che non cede al rancore, madre ho imparato l'amore.


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 30/12/2008 @ 10:54:12, in Pensieri sciolti, linkato 2291 volte)

Da oggi il mio sito di foto www.lifelog.it è entrato ufficialmente nell'elenco dei siti bannati dal software websense nella categoria "Personal sites", e quindi chiudiamo l'anno con un po' di amarezza in più.

 


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di DIY (del 30/12/2008 @ 11:16:24, in Le segnalazioni del Dott. DIY, linkato 842 volte)


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 30/12/2008 @ 23:50:19, in Comunicazione, linkato 1096 volte)

Un paio di perle linguistiche in un ipermercato nei dintorni di Roma.
Un bel tabellone, nel reparto TV, ci spiega il bi e il ba degli schermi piatti.
Ci insegna che "Più il rapporto contrasto è alto più l'immagine è migliore"

Poco più avanti è in vendita un utile accessorio da bricoleur (lo Stud Sensor) che rileva nientemeno che le travi in lengno....



Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 588 persone collegate

< settembre 2023 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Cerca per parola chiave