Immagine  
"
Ma vorrei farti una domanda: ti sei accorta che io sono un ometto ?

Elio e le storie tese
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Pietro (del 13/03/2007 @ 10:07:56, in Pensieri sciolti, linkato 931 volte)

ste|re|o|ti|pì|a
s.f.
2 TS neurol., psic., disturbo psicomotorio che si manifesta nella ripetizione uniforme e senza alcuno scopo utile di determinati atteggiamenti, gesti, azioni, espressioni verbali o grafiche
(da http://www.demauroparavia.it/114776)

Ci troviamo di fronte a un termine tecnico che riguarda un disturbo psichico.
Chi esce tutte le mattine di casa, fa la stessa strada in macchina, arriva in un posto di lavoro dove occupa lo stesso posto, facendo le stesse operazioni d'ufficio fini a se stesse e prive di utilità alcuna, è innegabilmente affetto da disturbo psichico. . . .


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 14/03/2007 @ 14:30:36, in Cinema, linkato 1397 volte)

Chi è questo signore ?

Aaron Milchan

Il fotogramma è tratto da C'era una volta in America di Sergio Leone e il personaggio è Aaron Milchan.
Si tratta di uno dei produttori del film che interpreta un piccolo cameo: è l'autista che accompagna Robert De Niro (Noodles) nel suo primo e ultimo appuntamento con Deborah.
Qual'è la particolarità di Aaron Milchan ?
Ha prodotto o co-prodotto una serie di film grandiosi, tra i quali spiccano, a distanza di un anno uno dall'altro, C'era una volta in America e Brazil (di Terry Gilliam).
Entrambi i film, una volta finiti, sono stati devastati dalla produzione.
C'era una volta in America è stato distribuito in America in una versione deturpata da tagli e montaggio.
Brazil è stato a lungo nel limbo, senza che la distribuzione lo passasse nelle sale, poichè Gilliam si oppose strenuamente all'inserimento di un lieto fine posticcio.

su Brazil http://www.fantascienza.com/magazine/speciali/6757/?print=1


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 21/03/2007 @ 11:37:59, in Pensieri sciolti, linkato 1436 volte)

...il tempo è denaro e va ben, ma il denaro non è tempo.
Il tempo è vita, non è reversibile l'equazione.
Se è vita decido io dove la investo..... questa per me è libertà....

...se no guarda è disperazione, io conosco operai che non sanno dare valore al suo tempo se non è pagato dal padrone, se non son sotto stipendio son disperati, e contagiano anche la moglie,

facciamo qualcosa
facciamo qualcosa
facciamo qualcosa

anche la domenica

facciamo qualcosa

e partono, montano in macchina e vanno a fare ... qualcosa

si ritrovano tutti in fila

facciamo qualcosa
facciamo qualcosa
facciamo qualcosa

con altri come loro tutti in fila, fermi, anche da fermi continuano a correre

facciamo qualcosa
facciamo qualcosa
facciamo qualcosa


.... i soldi servono, ma stabilisci quanti te ne serve no, se non sai quanti ne vuoi ma fatichi all'infinito per piacere!
Questi arraffa come volesse vivere in eterno.
L'accumulazione capitalista su cui campiamo tutti si fonda su una svista, padroni e operai desidera quanti più soldi può.
Ma dai fissa na cifra, tiente largo ma fissa na cifra.
E dopo stacca, chi non ha il senso del limite fosse anche un miliardario, è solo un pòareto dentro.

 Tratto da "Cipolle e Libertà" di Marco Paolini.


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 24/03/2007 @ 16:14:33, in Soprannaturale, linkato 1058 volte)

Come noto negli Stati Uniti, da tempo, il movimento più integralista teocon sta facendo pressione sulle istituzioni perchè nelle scuole, oltre alla teoria evoluzionista darwiniana, sia insegnata anche la "teoria" creazionista.
Esistiamo perchè creati da Dio e non perchè frutti di combinazioni chimiche casuali.
Ebbene un genio, tale Bobby Henderson, ha sviluppato una sua personalissima teoria della creazione, secondo la quale l'intero universo è stato creato da un mostro di spaghetti volante (The Flying Spaghetti Monster).

The Flying Spaghetti Monster

Su tale assunto ha fondato una chiesa con i suoi dogmi, i suoi testi sacri, la sua liturgia, e ha scritto a svariate scuole degli Stati Uniti chiedendo che la sua teoria/religione venga insegnata alla pari insieme alle altre.
Ecco qui la lettera inviata alle scuole: Open Letter To Kansas School Board.
Tra i contenuti della lettera trovo assolutamente geniale l'aver messo il relazione il numero dei pirati e la temperatura del pianeta, per dimostrare (come spesso fanno molti "sapienti") correlando dati non correlabili, la propria conoscenza dei meccanismi del mondo.
Da tale correlazione risulta infatti in maniera inconfutabile che l'innalzamento della temperatura del pianeta è dovuta alla diminuzione del numero dei pirati....
Per approfondire questa genialità l'url della Chiesa è il seguente: http://www.venganza.org


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 26/03/2007 @ 09:52:11, in Cinema, linkato 7485 volte)

Finalmente è uscito il dvd del meraviglioso film di Guzzanti "Fascisti su Marte":

Edizione unico disco doppia faccia, è realizzato veramente bene.
Presenti, tra l'altro, i sottotitoli in italiano e in inglese.
Contiene contenuti speciali sul making of e sulla realizzazione degli effetti speciali.
E' presente anche una sezione ROM che contiene una serie di gadgets (pardon... gaggetti...) per il proprio telefono/pc (Suonerie midi e mp3, wallpapers e screensaver).

Rispetto a quanto passato in TV nella trasmissione "Il caso Scafroglia", ci sono un paio di differenze curiose:

  • La sigla "Fascisti su Marte" è stata reincisa e ha una sonorità diversa
  • Quando il piccolo infante clandestino fugge sulla brulla spianata marziana, non c'è più in sottofondo la vecchia cara musica del Pinocchio di Comencini (la "Biricchinata" scritta da Fiorenzo Carpi) ma il tema di Fascisti su Marte eseguito per pianoforte con uno stile assolutamente simile. Problemi di copyright ? Mah..... Comunque la Biricchinata ci piaceva di più: era una citazione perfetta !

Tra le idee geniali di cui il film trasuda mi piace ricordare:


Il mimimmo rosso nel campo di concentramento (citazione di Schindler List )


I Teletubbies marziani che appaiono al gerarca Barbagli e che hanno sulla testa:

  • La stella di davide
  • il simbolo della femmina
  • La falce e il martello
  • Il simbolo della pace

e vengono ovviamente presi a maschie fucilate.....


Il pestaggio della befana da parte degli squadristi marziani


La teoria della scomparsa di Majorana, costretto a costruire l'italico razzo


L'inno di guerra dei pastori sardi fascisti (tenores).....

Tutto il film è pieno di geniali idee e Guzzanti si rivela ancora una volta un genio assoluto.....
DVD da comprare ASSOLUTAMENTE......


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 26/03/2007 @ 11:56:05, in Musica, linkato 2401 volte)

Un album straordinario nato dal genio evocativo di Marco Paolini in collaborazione con i Mercanti di Liquore

Sputi (Marco Paolini - Mercanti di Liquore)

Di seguito il testo di una delle canzoni più intense

Due parti di idrogeno ed uno di ossigeno…
(Marco Paolini)

Il corpo umano è fatto al 90%
di acqua, succhi, saliva e sputi….

nei mari della luna i tuffi non si fanno
non c'è una goccia d'acqua i pesci non ci stanno
che magnifico mare, che magnifico mare

nei mari della luna i tuffi non si fanno
non c'è una goccia d'acqua i pesci non ci stanno
che magnifico mare, per chi non sa nuotare...

Portatemi sulla riva, gnari, sul confine dove l’acqua tocca la
terra, dove l’asciutto diventa bagnato.

Domani qua metteranno il cartello: Privato.

Ma di chi è l’acqua,
perché non riesco a non pensare che questa
non sia roba da vendere e comprare.

Intuisco che è così, ma perché non può esserlo?

Dammi una buona ragione

e lui:

per la sua eguaglianza universale,

per l'indipedenza di ogni particella dalle altre
solo due parti di idrogeno per una di ossigeno

.
Per la libertà del suo stato liquido, solido, gassoso,
nel ciclo della pioggia e nelle correnti;

per la variabilità di quiete e tempesta;

per la consapevolezza della sua massa gigantesca tre a uno;

3 a 1 fisso dell’acqua sulle terre emerse;

per la grandezza di ogni orizzonte marino che diventa oceano;

per il suo essere linea, confine, finis terrae che disegna il mondo conosciuto;

per i pesci, i mammiferi marini, le capacità di sciogliere i sali,
trattenere lo zucchero, la stanchezza umana e i rifiuti organici;

per la sua spinta dal basso verso l’alto
uguale alla massa del liquido spostato;

per la commovente resistenza dei ghiacciai ai mutamenti climatici per niente scontati;

per la pazienza del bagnasciuga a Ferragosto;

per la dignità in memoria del nome dei fiumi avvelenati
e seccati in modo per niente scontato o mal calcolato;

per la capacità di azione e reazione dei geiger,
maremoti, tempeste, tsunami, alluvioni, Katrina e Rita;

per il mistero delle sorgenti prosciugate da grandi
opere per niente scontate e mal calcolate;

per l’umidità dell’aria, per la nebbia,
la rugiada, le nevi, la grandine;

per la capacità di lavare, togliere la sete,
di spegnere il fuoco,nutrire le piante;

per essere risorsa, diritto, elemento fondante come aria
e come l’aria di difficile conversione in merce.

Infatti che prezzo si può dare
al vapore, alla nebbia, alla nube,
alla pioggia, al nevischio, alla grandine…
la grandine,nel bilancio idrico dei potenti, sarà un costo o un ricavo?

il suo essere bene indiviso nei secoli di antiche
civiltà che fermavano la proprietà sulle rive dei fiumi,
non l’ha salvata dall’essere merce nell’ultima frontiera dell’West,
dove per la prima volta nella storia, chi arrivava alla terra
diventava anche padrone dell’acqua purché avesse un fucile
per difenderla; i nativi d’America erano esclusi dalla gara,
perché, partendo in loco, erano troppo avvantaggiati.
Così la possibilità di venderla e comprarla è un’idea che fa proseliti.
Per bere dovremo stappare!!!

L’acqua da imbrigliare, arginare, deviare, sbarrare, intubare,
prelevata alla fonte, i rivoli invisibili che mettono i fiumi
nell’imbarazzo di non riconoscere mai la foce, ma quale delta o estuario!

Il prezzo… Difficile non pensare alle conseguenze di svalutazione
dell’intera razza umana, dal momento che essa rappresenta
il 90% di ogni corpo umano.
Dunque che prezzo dare alla vita? Che valore più o meno?
Pagandola bene, sei bottiglie di acqua minerale, non è male,conviene!

E la scadenza? Se è merce avrà una scadenza.
Che faremo allora degli stagni pestilenziali, delle lagune museo,
delle pozzanghere inquinate, ma soprattutto dell’acqua
dei vasi da fiore andata a male… nel bilancio idrico contabile del pianeta,
dove le mettiamo, a costo o a ricavo?

nei mari della luna i tuffi non si fanno
non c'è una goccia d'acqua i pesci non ci stanno
che magnifico mare, che magnifico mare

nei mari della luna i tuffi non si fanno
non c'è una goccia d'acqua i pesci non ci stanno
che magnifico mare, per chi non sa nuotare...

 (testo preso da http://www.lyricsmania.com)


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 01/04/2007 @ 12:18:53, in Comunicazione, linkato 1091 volte)

Ho acquistato un utile telecomando universale per rimpiazzare i 4 che girano per casa:

e dal manuale di istruzioni emerge che un tasto dovrebbe fare uscire un coniglio dal cappello....
Dopo aver cercato a lungo inutilmente cappello e coniglio, trovo questa errata corrige:

Del coniglio e del cappello non c'è traccia nelle altre lingue del manuale quindi, evidentemente, deve essersi trattato di una burla del traduttore......

 


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 02/04/2007 @ 10:05:46, in Pensieri sciolti, linkato 1215 volte)

Io sono comunista…
perché i comunisti sono come i marziani…

qualcuno dice che i marziani sono una civiltà superiore,
come i comunisti.

Qualcun’ altro invece dice che i marziani sono dei criminali assassini
che distruggeranno il mondo,
come i comunisti.

Ma tutti sanno che i marziani non esistono,
che i marziani sono un’invenzione letteraria,
una meravigliosa storia di fantascienza…
come il comunismo.

Ascanio Celestini


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 02/04/2007 @ 11:31:37, in Soprannaturale, linkato 1360 volte)

A Roma, nel quartiere San Lorenzo....

Per saperne di più: vedi qui.


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Pietro (del 03/04/2007 @ 13:06:03, in Pensieri sciolti, linkato 923 volte)

Questa mattina accendo la radio in macchina e apprendo dal telegiornale RAI che Mons. Bagnasco è stato messo sotto scorta dopo aver ricevuto minacce nella notte.
Tali minacce arrivano all'indomani delle dichiarazioni del prelato in merito ai DI.CO. che sembrerebbe aver identificato come anticamera alla legalizzazione della pedofilia e di altre nefandezze sessuali.
Cambio canale e anche Radio 24 riporta la notizia parlando di "scritte ingiuriose" apparse sul portone della cattedrale di Genova.
Mi chiedo cosa sarà mai stato scritto su tale portone.
Minacce di morte ? Parolacce volgari ? Epiteti irripetibili ?
Poi scopro su internet la foto della scritta incriminata: "Bagnasco Vergogna".
Allora, a parte legittime considerazioni in merito alla tutela del decoro cittadino (non sta bene scrivere sulle porte delle chiese con lo spray, chè magari sono pure porte antiche e di valore artistico), mi viene da chiedere: cosa c'è di minaccioso e ingiurioso in questa scritta ?
Se una maestra a scuola sgrida uno scolaretto per qualche marachella dicendogli "Vergogna !" devo supporre che lo abbia minacciato di morte e che stia turpiloquendo in sua presenza ?!
Se è vero, come ci dice Moretti, che "Chi parla male, pensa male", cosa dire di chi "scrive male" sui giornali ?
Una maggiore aderenza alla realtà nel dare le notizie sarebbe auspicabile, chiamando le cose col loro nome.
La scritta è oggettivamente non classificabile nè come minaccia nè come ingiuria.
Ma forse, per la Chiesa, esprimere opinioni diverse dalle sue, è una grave minaccia.

p.s. la protezione sarà fornita dallo Stato Italiano (Polizia o Carabinieri) o dalla Guardia Svizzera ? Temo dallo Stato, non fosse altro perchè le alabarde entrano a fatica nelle macchine di scorta...


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 92 persone collegate

< giugno 2024 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
             

Cerca per parola chiave