\\ Home Page : Articolo : Stampa
Ancora su Amici Miei
Di Pietro (del 14/03/2011 @ 12:21:45, in Cinema, linkato 2235 volte)

Stamane ho sentito al GR Rai, un bel servizio promozionale spacciato per cronaca di spettacolo.
L'ammaliante Baba Richerme, con la sua nobiliare voce (ogni volta che la sento non posso fare a meno di ripensare al sergente Hartman di Full metal jacket: "Tu sei nobile ?!...."), ha dato vita allo spot pubblicitario, con verve da critica consumata.

Nel preambolo ci ha tenuto a ricordare agli ignoranti ascoltatori che la saga di Amici Miei è composta dai tre episodi del grande Mario Monicelli.

Peccato che:

  • il primo episodio era di Germi (morto prima dell'inizio delle riprese, e quindi il progetto passò a Monicelli, che da Signore quale era volle lasciare all'inizio del film la scritta "Un film di Pietro Germi")
  • il secondo è interamente di Monicelli
  • il terzo è interamente di Nanny Loi (e si vede, purtroppo)

Ma si sa, sono film di nicchia, li hanno visti quattro gatti, mica fanno parte della Storia della commedia italiana: e che mo' una giornalista che si occupa di cinema deve sapere sti dettagli di film insignificanti ?

p.s. nel trailer radiofonico indecoroso del film di Neri Parenti in uscita il 16 p.v., si sente una scopiazzatura della supercazzola (non hanno trovato di meglio per promuovere il "film"). E si sente chiaramente "Terapia tapioca". Ma l'originale è sempre stato "Tarapia tapioca".
Non si sono neanche scomodati a sentirlo l'originale.